Nocciolino, 60 km per tornare a Norcia

Portato in una pensione di Foligno, in attesa di essere adottato, fugge e torna a Norcia dopo una settimana, camminando per oltre 60 chilometri. E' la storia di Nocciolino, un meticcio di taglia grande, di 11 anni, che da quando è morto il suo proprietario, nel 2013, non si fa avvicinare da nessuno e di restare rinchiuso in un recinto non ci pensa nemmeno. In molti si sono occupati di lui, su tutti Stefano Proietti, commerciante di Monteleone di Spoleto, amante degli animali ed esponente del Wwf che ora chiede, attraverso l'ANSA, di concedere a Nocciolino "l'opportunità di continuare a vivere libero a Norcia fino alla fine dei suoi giorni". Lunedì mattina, intanto, è previsto l'incontro tra lo stesso Proietti e il vicesindaco, Pierluigi Altavilla, "al quale proporrò - dice - di trovare una soluzione affinché possa restare in città. La legge concede la possibilità di concedergli la cittadinanza onoraria, o dichiararlo cane di quartiere o cane libero accudito".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. TRG
  2. Umbria Domani
  3. Umbria Domani
  4. Tuttoggi.info
  5. TRG

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Gubbio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...